news
Confagricoltura Campania: “Pieno appoggio all’assessore Caputo sui nuovi criteri di riparto del Feasr tra i Psr delle regioni italiane”
31 marzo 2021

Confagricoltura Campania: “Pieno appoggio all’assessore Caputo sui nuovi criteri di riparto del Feasr tra i Psr delle regioni italiane”

 “Confagricoltura Campania esprime pieno appoggio all’iniziativa politica dell’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo volta a fermare, d’intesa con gli altri assessori del Sud, i nuovi criteri di riparto del Fondo europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale (Feasr) tra i Programmi di sviluppo rurale delle regioni (Psr) sul biennio di transizione 2021-2022 e presentati ieri dal ministro alle Politiche agricole Stefano Patuanelli alla Commissione politiche agricole della Conferenza stato regioni, perché ove realmente applicati sarebbero estremamente penalizzanti per le imprese agricole della Campania e delle altre regioni coinvolte.” Così Fabrizio Marzano, presidente di Confagricoltura Campania commenta la dura presa di posizione dell’assessore Campano Caputo, condivisa con gli omologhi delle regioni Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Umbria.

 

“La mossa dell’assessore Caputo e dei suoi colleghi – sottolinea ancora Marzano – è ampiamente condivisibile sia nel metodo che nel merito della questione, per altro assai complessa, che risponde all’elementare necessità di attenersi a quanto disposto dal vigente Regolamento Ue 2020/2220 sulla transizione in ordine al prolungamento della programmazione 2014-2020 a norme invariate.”